Renzi a Roma

Dal vostro auto-invitato volontario all’incontro romano con Matteo Renzi.

Carissimi, vi scrivo questa breve cronaca di quanto ho potuto vedere ed ascoltare lunedì 24 settembre nell’incontro che Renzi ha tenuto a Roma nella speranza venga pubblicata.

Quello che mi ha spinto a recarmi alla convention è stata sicuramente la curiosità di capire chi sono Renzi ed il pubblico a cui parla.

Ha iniziato in orario! E’ banale ma è una novità!
L’Auditorium della Conciliazione era totalmente pieno (anzi la gente era seduta pure sulle scale), erano anni che non vedevo così tanta gente.
Composizione: 70% under 40, 10% under 20, 50% donne, 0,1% over 70.
Di gente del PD ne conosco abbastanza e non c’era nessuno. Quindi non parliamo del solito comizio tipo vecchia politica con le truppe cammellate ma di curiosi che hanno voglia di politica.
C’erano solo alcuni giovani dell’area di Franceschini. L’oratore non è stato propriamente brillante ma ha saputo catalizzare l’attenzione.

Definirlo il Berlusconi del Centro Sinistra mi sembra troppo. A differenza dei vecchi politici non ha parlato di alleanze ecc ecc, argomenti che non toccano il cuore delle persone. Ha intrattenuto il pubblico con argomenti più reali e che rappresentano i veri problemi con cui la gente ha a che fare quotidianamente Non è stato neanche troppo critico con lo stesso Centro Sinistra.
Ha sicuramente creato un grande entusiasmo.

Credo che si debba entrare nella logica che queste sono le prime vere primarie del PD, le altre erano una farsa con un candidato già definito. E’ normale che quindi chi si candida debba essere più aggressivo (ricordate le primare tra Obama e la Clinton?).
Sicuramente molti dei presenti lo voteranno e lo faranno votare con molta più passione di quanto farebbero i sostenitori dei politici tradizionali.

Darei il mio portafoglio (futuro) a Renzi?
Sicuramente non ai politici che si sono alternati negli ultimi 20 anni.
Le persone sono alla ricerca di un’alternativa POLITICA. I protagonisti della “Seconda Repubblica” sono l’ANTIPOLITICA perchè i loro problemi non sono quelli della gente. Ad oggi, a mio modesto avviso, l’unica alternativa sono Grillo e Renzi.
La vecchia guardia del PD proponesse una sua !

Buon Lavoro

Be Sociable, Share!
This entry was posted in Attualità and tagged , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.