Sentenza della corte di Cassazione sulle modalità di calcolo del congedo parentale

Riceviamo e pubblichiamo nella pagina “Documenti” la sentenza della corte di Cassazione Civile Sezione Lavoro, del 04.05.2012 n° 6742 che modifica l’orientamento delle Imprese sulle modalità di calcolo del congedo parentale, in caso di suo frazionamento. In sintesi il sabato e la domenica o comunque i giorni festivi successivi ai giorno di rientro al lavoro non devono essere computati nel congedo parentale, nel caso in cui la madre lavoratrice, che ne fruisca in modo frazionato, rientri al lavoro il venerdì ovvero in qualsiasi altro giorno che preceda immediatamente una festività infrasettimanale, interrompendo così la fruizione del congedo. Il riferimento normativo è l’art. 32, D.Lgs. n. 151/2001.

Be Sociable, Share!
This entry was posted in Lavoratori and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Comments are closed.